L’INFERMIERE DI COMUNITÀ dalla teoria alla prassi

McGraw-Hill
Uscita: settembre 2008
POSSIBILE LA PRENOTAZIONE
Pagine: 250 approx.
ISBN: 978 88 386 3662-2

22,00 

Esaurito

Confronta con altri libri
COD: mg3662 Categoria:

Descrizione

Il volume propone un nuovo modello assistenziale, “l’infermiere di comunità”, che si può definire “relazionale” in quanto pone al centro la persona, i suoi familiari e la comunità e li considera all’interno di un rete di relazioni e connessioni formali e informali, in cui il problema trova soluzione perché vengono modificate le relazioni che lo generavano. In questa logica di “cure di comunità” in cui istituzioni (aziende sanitarie, servizi sociali) e società civile si incontrano creativamente per sostenere chi è nel bisogno, si colloca il modello assistenziale “infermiere di comunità” con cui si è cercato di dare una risposta alle rinnovate esigenze e ai bisogni di cura dei cittadini e alla legittima domanda sul ruolo che l’infermieristica può e potrà avere nel fronteggiare i nuovi bisogni socio-sanitari della popolazione. Il testo illustra i principi teorici innovativi del modello per poi declinarlo nella realtà, proponendo l’esperienza pluriennale dell’ASS n. 5 “Bassa Friulana”, sviluppando e approfondendo le nuove competenze distintive dell’infermiere di comunità che consentono il recupero della valenza sociale dell’infermieristica nella logica di restituire alla persona la capacità di progettare e tutelare il proprio progetto di salute nonché di vita. Dall’Indice: Capitolo 1 le logiche sottese al binomio sanità- salute come premessa ai nuovi scenari di welfare community. Capitolo 2 evoluzione dell’assistenza infermieristica: dal paradigma prestazionale al paradigma relazionale. Capitolo 3 l’infermieristica di comunità: modelli ed esperienze internazionali. Capitolo 4 il progetto infermiere di comunità nell’ASL n.5 “Bassa Friulana” della regione fvg: aspetti teorici Capitolo 5 la sperimentazione del progetto infermiere di comunità nell’ASL n.5 “Bassa Friulana” della regione fvg: aspetti applicativi. Capitolo 6 gli esiti del progetto: dati di attività e analisi della qualità percepita. Capitolo 7 gli indicatori per misurare l’impatto del modello organizzativo infermiere di comunità. L’Autore: Dott.ssa Mara Pellizzari Dirigente del Servizio Infermieristico Aziendale e del Centro di Formazione Aziendale dell’Azienda per i Servizi Sanitari n. 5 “Bassa Friulana”. Professore a contratto di Infermieristica di comunità – Corso di Laurea Specialistica Interateneo in Scienze Infermieristiche ed Ostetriche dell’Università degli Studi di Udine e Trieste.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “L’INFERMIERE DI COMUNITÀ dalla teoria alla prassi”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.