IMAGING e CLINICA del RACHIDE, delle MENINGI e del MIDOLLO

Anno edizione ottobre 2002
radiologia
Descrizione Volume grande formato di 276 pagine, 490 illustrazioni, rilegato con sovracoperta stampata a colori e plastificata.

Editore: Verduci

90,00 

Esaurito

COD: ve114 Categoria: Tag:

Descrizione

L’analisi della patologia del midollo spinale, degli spazi rachidei e del rachide si è notevolmente arricchita in questi ultimi anni, grazie all’apporto della RM, spesso diventata l’esame di riferimento. Il suo campo di applicazione continua ad estendersi e i progressi tecnici dettano, in gran parte, i progressi diagnostici. Si imponeva quindi una revisione, sia per definire il ruolo delle differenti tecniche di imaging che per perfezionare le conoscenze di patologie frequenti (algie radicolari degenerative), o per portare innovazioni nella procedura diagnostica di patologie più rare (mieliti, tumori intramidollari). I primi capitoli richiamano le basi anatomiche, cliniche e tecniche della patologia midollare, radicolare e perimidollare meningea o rachidea. Vengono studiate in seguito le malformazioni del midollo e del rachide, i traumi, i tumori, le infezioni e le infiammazioni, i conflitti degenerativi, le cavità midollari e le malformazioni vascolari midollari. Per ciascuna patologia, gli autori affrontano successivamente un richiamo clinico, i dati di anatomia patologica, la semeiotica di imaging, la diagnosi differenziale, il ruolo dell’imaging e la sua funzione diagnostica, e infine le raccomandazioni tecniche, conferendo così a questa pubblicazione una reale dimensione didattica.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “IMAGING e CLINICA del RACHIDE, delle MENINGI e del MIDOLLO”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.